Eurofundlux Global Enhanced Dividend - GEDI ESG D

Sicav Bilanciati Profilo di rischio e rendimento: 5
Ultima variazione 0,586 %
02/04/2020 LU1315880978

Per periodi superiori a 3 anni la rappresentazione avviene su serie storiche settimanali. In considerazione della modalità di calcolo del valore delle proprie azioni utilizzata da Euromobiliare International Fund SICAV, si evidenzia che la data di interrogazione da imputarsi nel sistema di simulazione deve essere antecedente di un giorno rispetto alla data desiderata (e.g.: se la data desiderata è il 30/05 deve essere imputato il giorno 29/05).

Performance al 02/04/2020
Comparto
YTD -11,45%
1 mese -6,86%
3 mesi -11,80%
6 mesi -10,76%
Performance
Comparto
1 anno* -11,69%
3 anni* -11,55%
Rendimento medio annuo composto
Comparto
2 anni* -4,45%
3 anni* -4,01%
5 anni* n.a.
*dati aggiornati alla fine dell'ultimo trimestre solare (31/03/2020)

La data della prima valorizzazione quota della classe D del Comparto è il 16/12/2015. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. I rendimenti esposti sono al lordo degli oneri fiscali. Per un maggiore dettaglio si rinvia al KIID, al Prospetto, all'ultimo Rapporto annuale e all'ultima Relazione semestrale pubblicata. Si evidenzia che il benchmark è cambiato nel corso degli anni.

Caratteristiche

Benchmark Eurofundlux Global Enhanced Dividend - GEDI ESG D non ha parametro di riferimento ("benchmark")
Categoria Assogestioni Bilanciati azionari
Classe Distribuzione di capitale o altri utili
Divisa EUR
Gestione cambio Gestione attiva
Obiettivi

Investimento in titoli che diano luogo alla distribuzione dei dividendi e crescita del capitale investito nel lungo termine.

Periodicità quota Giornaliera
Politica di investimento

Il Comparto integra nel processo di selezione dei titoli criteri di natura ESG (Environmental, Social and Corporate governance factors) con l’obiettivo di identificare emittenti in grado di generare risultati societari sostenibili nel tempo nel rispetto dei citati criteri ESG ed attribuendo uno «score ESG» come descritto nel prospetto della Sicav.

Il Comparto non potrà investire più del 10% delle attività nette in valori mobiliari privi di uno score ESG. Il Comparto investe almeno il 60% dell'attivo netto in valori mobiliari di tipo azionario, compresi i valori mobiliari di tipo “equity-linked” (warrant, certificati di deposito, index/participation notes e altri diritti di partecipazione).

L’attivo netto non investito in valori mobiliari di tipo azionario potrà essere investito in valori mobiliari di tipo obbligazionario, e/o in strumenti del mercato monetario e, in determinate condizioni di mercato, temporaneamente, in liquidità costituite in particolare da depositi bancari presso istituti di credito aventi una durata residua inferiore ai 12 mesi, in conformità con le regole di diversificazione applicabili.

Fino ad un massimo del 10% dell'attivo netto del Comparto potrà essere investito in valori mobiliari di tipo azionario, di tipo obbligazionario e in strumenti di mercato monetario emessi da emittenti che esercitano la loro principale attività o con sede nei Paesi Emergenti, o da  mittenti sovrani di tali Paesi.

Fino ad un massimo del 10% dell'attivo netto del Comparto potrà essere investito in valori mobiliari di tipo obbligazionario convertibile. L'attivo netto del Comparto potrà essere investito complessivamente fino a concorrenza del 10% in valori mobiliari di tipo obbligazionario e in strumenti del mercato monetario aventi un rating inferiore a BBB- («non investment grade») e in valori mobiliari di tipo obbligazionario privi di rating (“unrated bonds”).

Fino ad un massimo del 10% dell'attivo netto del Comparto potrà ugualmente essere investito in parti di OICVM e/o altri OICR. Il Comparto non investirà in convertible contingent bonds («CoCo»), ABS/MBS/CMBS e/o in strumenti di tipo distressed o defaults.

Il Comparto utilizzerà in maniera significativa strumenti finanziari derivati quotati e non quotati (OTC) (es. Equity Swap, opzioni, ecc…), sia con finalità di copertura sia con finalità di investimento.


Il Comparto non ha parametro di riferimento (“benchmark”).

Profilo di rischio e rendimento 5
Tipo Sicav

Portafoglio

Asset allocation

Al 28/02/2020 Al 31/01/2020
Azioni 55,71% 52,11%
Liquidita' 15,47% 10,02%
Obbligazioni 7,07% 10,29%
OICR Azionari -0,07% 0%
OICR Az. Em. Mkt 0% -0,07%

Distribuzione geografica

Al 28/02/2020
Europa 46,10%
Italia 9,61%
Nord America 0,00%

Distribuzione settoriale

Al 28/02/2020 Al 31/01/2020
Finanza 13,81% 13,11%
Servizi di pubblica utilità 13,40% 13,04%
Beni di consumo 10,18% 10,75%
Salute 6,17% 4,56%
Beni Industriali 3,94% 3,40%
Energia 3,55% 3,81%
Telecomunicazioni 3,05% 2,84%
Materie Prime 2,43% 1,78%
Beni di consumo ciclici -0,15% -0,11%
Real Estate -0,16% -0,18%
Tecnologia -0,51% -0,90%

Principali investimenti

Al 28/02/2020
ENEL SPA 3,75%
ITALY BOTS 0% 19-14 07 2020 3,54%
ITALY BOTS 0% 19-29 05 2020 3,54%
UNILEVER PLC 3,43%
EDP-ENERGIAS DE PORTUGAL SA 2,98%
SANOFI 2,97%
RECKITT BENCKISER GROUP PLC 2,82%
ASTRAZENECA PLC (GBP) 2,79%
ALLIANZ SE-REG 2,75%
DEUTSCHE TELEKOM AG-REG 2,61%
Primi 10 strumenti sul patrimonio 31,16%

Commissioni e spese

Commissioni di gestione

Massimo 1,70% p.a.

Commissioni di incentivo 20% annuo della differenza positiva tra il rendimento del Comparto e il rendimento del parametro di riferimento costituito dall'indice: 100% FTSE MTS Ex-Bank of Italy BOT Index +2%
Commissioni di rimborso

0%

Commissioni di sottoscrizione Massimo 4%, sottoscrizione via Internet 0%
Commissioni di switch Massimo 0,5%
Spese correnti annue 2,08%

Altre informazioni

Data di avvio 16/12/2015
IBAN IT 58 Z 03479 01600 000800895200
Investimento minimo (PAC) € 50,00
Investimento minimo (PIC) € 500,00
ISIN al portatore LU1315880978
Valore Quota (06/04/2020) 7,4500 €

Documentazione

Luxembourg (version française)

Italia (versione in italiano)